Domande – richieste di fondi

Con l’attribuzione di fondi, la Fondazione si impegna attivamente per la Svizzera, i suoi abitanti, la sua cultura e il suo paesaggio. È solidale con persone e con istituzioni che necessitano di sostegno e che non ricevono altro aiuto o ne ricevono solo in misura insufficiente.

Criteri strategici di promovimento

Come nessun’altra organizzazione di collette, Pro Patria si impegna per una «Swissness» aperta e in grado di affrontare le sfide future, promuovendo in modo mirato la tutela appropriata del patrimonio architettonico degno di protezione e delle tradizioni viventi. Pro Patria fornisce contributi alla coesione interculturale, in particolare tra città e campagna, tra montagna e pianura e tra le regioni linguistiche. Pro Patria organizza la sua attività di promovimento in modo mirato. Definisce poche ma precise priorità e si avvale della collaborazione di partner per l’assegnazione dei fondi.

I nostri tre fondi

Per l’attività di promovimento, Pro Patria dispone di tre fondi.

1. Fondo Pro Patria (progetti faro)

2. Patrimonio culturale materiale (patrimonio architettonico, archeologico e museale)

3. Patrimonio culturale immateriale (tradizioni viventi)

Direttive per l’assegnazione dei fondi

Si prega di leggere dapprima le direttive per l’assegnazione dei fondi, nelle quali sono definiti i criteri strategici di promovimento che le richieste devono rispettare.

PDF direttive per l’assegnazione dei fondi

Lista di controllo

Per una presentazione corretta della richiesta di promovimento, vi preghiamo di consultare la scheda informativa con le principali informazioni sul processo di assegnazione.

PDF Scheda «Contributi di sostegno»